Abbildung von Bianchi / Borghi | L'indipendenza del giudice nell'ambito della procedura di elezione | 1. Auflage | 2004 | Volume 13 | beck-shop.de

Bianchi / Borghi / Noseda / Pedrazzini / Weber

L'indipendenza del giudice nell'ambito della procedura di elezione

In particolare nel Cantone Ticino

Atti della giornata di studio del 17 settembre 2003

lieferbar, ca. 10 Tage

Handbuch

Buch. Softcover

2004

XII, 71 S

Helbing Lichtenhahn Verlag, Basel. ISBN 978-3-7190-2272-3

(In Gemeinschaft mit CFPG Commissione ticinese per la formazione dei giuristi, Lugano)

Gewicht: 180 g

Produktbeschreibung

Dopo la riforma costituzionale, che ha inteso sostanzialmente modificare la procedura di elezione di magistrati nel Cantone Ticino, in particolare introducendo l’obbligatorietà del pubblico concorso e istituendo una Commissione di esperti, l’applicazione del nuovo sistema ha posto diversi problemi e messo in evidenza diverse incongruenze; taluni hanno anche individuato resistenze tanto effettive quanto inespresse e meccanismi gattopardeschi, in particolare per il ruolo esercitato dai partiti politici.


Il volume contiene gli atti della giornata di studio, che ha affrontato apertamente e senza remore ogni aspetto della quaestio dell’elezione dei giudici nel Cantone Ticino, e si conclude con una serie di proposte normative concrete, con l’auspicio che possano risultare di qualche utilità ed essere perlomeno dibattute, in particolare dalle autorità competenti.


Contenuto:

  • Antefatti e applicazione dell’art. 36 della Costituzione ticinese (John Noseda)
  • L’élection des juges- du noyau aux confins de la démocratie (Pierre-Christian Weber)
  • Giudice servitore della legge e dei partiti? (Luigi Pedrazzini)
  • Incostituzionalità dell’ingerenza dei partiti (Marco Borghi)

Top-Produkte dieser Kategorie

Autoren

  • Rezensionen

    Dieses Set enthält folgende Produkte:
      Auch in folgendem Set erhältlich:
      • nach oben

        Ihre Daten werden geladen ...